Acido Mandelico - Estesia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Acido Mandelico

Estetica > Viso

TRATTAMENTO ALL'ACIDO MANDELICO

L'acido mandelico è estratto dalla mandorla amara. Quest’acido appartiene ad un sottogruppo di acidi AHA noto come acido alfa-idrossi aromatico. L'acido mandelico è presente in numerosi prodotti come creme e soluzioni adatte per il pelling e contro vari inestetismi. Infatti riesce a curare l’acne e le rughe e con più precisione è efficace anche nella cura di acne in soggetti di età adulta. Uno dei principali vantaggi legati a questa tipologia di acido è dovuto al suo più alto grado di sicurezza su qualsiasi tipo di pelle.

Tra gli effetti ed i benefici dovuti all’azione dell’acido mandelico rientrano:

  • Iperpigmentazione: in genere un utilizzo costante e graduale di acido mandelico porta ad ottenere notevoli miglioramenti per quanto riguarda una pigmentazione anomala della pelle. I miglioramenti sono stati registrati in particolare per casi di: melasma, iperpigmentazione post-infiammatoria e lentiggini. L’uso dell’acido è molto utile dal momento che aumenta l’efficacia dei trattamenti della pelle anche nel caso in cui siano affiancati altri prodotti.

  • Rughe e linee sottili: allo stesso modo dell’acido glicolico, la trama della pelle migliora visibilmente pochi giorni dopo o al più dopo poche settimane, dall’inizio del trattamento a base di acido mandelico. Il risultato raggiunto dura nel tempo, continuando per un periodo che va da alcuni mesi sino a raggiungere persino un limite di alcuni anni.

  • Antibiotico: l’acido mandelico si differenzia dagli altri acidi alfa-idrossi poiché è l’unico a godere anche di una sua naturale azione antibiotica.

  • Rinnovamento cutaneo (peeling): oltre ad avere un’azione antibatterica, l’acido opera sulla pelle rompendo il legame tra le cellule morte e danneggiate ancora presenti sulla pelle e portando oltre a ciò ad un aumento del tasso di ricrescita cellulare. Questa rappresenta una delle più importanti azioni dell’acido dato che elimina le cellule danneggiate della pelle, causa della formazione di rughe e di altri problemi legati alla salute della pelle. In conclusione il risultato ottenuto è riassunto da una pelle più flessibile, liscia e dal tono più uniforme.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu